29 settembre – 2 ottobre: X incontro su La Filosofia della Libertà con Pietro Archiati

Nell’annunciare il prossimo incontro di studio su ‘la Filosofia della Libertà’, come di consueto presso il centro ‘Mondo migliore’ a Rocca di Papa, abbiamo pensato di offrirvi l’audio completo del primo incontro, che si è tenuto nel febbraio 2007.
Tanta strada è stata percorsa da allora: tanti esercizi di pensiero, come li chiama Pietro Archiati, portati nel vivo della realtà che ci circonda, hanno fatto sì che molte persone siano riuscite a calarsi con entusiasmo sempre crescente nella profondità del testo di Rudolf Steiner, applicandoli poi alle occasioni della vita.
Ogni volta agli incontro si aggiungono persone nuove, e talvolta qualcuna del tutto digiuna del pensiero di Steiner. A loro, e a quanti gradiranno riascoltarla, è dedicato questo audio:

“C’è qualcosa di più alto, di più bello, di più beatificante che non il pensare? Perché il pensare è un creare spirituale. Le cose che lo spirito creatore pensa diventano realtà. Pensare significa creare realtà. (…)  Come si fa ad imparare a suonare il pianoforte: imparando forse il metodo a memoria? Ci si esercita, ci si esercita, e si diventa sempre migliori. Così faremo con gli esercizi di pensiero. Vedremo come il pensiero ha un ruolo di primo piano nell’evoluzione perché il pensare è l’attività fondamentale,  essenziale dello spirito.” Pietro Archiati

Qui si scarica l’audio del 1 incontro

Per vedere il volantino del prossimo incontro, fare clic sull’imamgine qui a sinistra

“Caino, Giuda, Edipo – le sconfitte che fanno vincere” ascoltate la conferenza!!

Dal convegno di Torino (ottobre 2007) si può scaricare il podcast della seconda conferenza dal titolo “Caino, Giuda, Edipo – le sconfitte che fanno vincere”.

La svolta della morale del bene e del male è che i tre gradini, i tre grandi passi di questa cacciata dal Paradiso della coscienza umana, di questo oscuramento della coscienza umana, sono: Caino, Edipo e Giuda. (…) Caino e Abele – il piombare della coscienza umana dallo spirito verso la materia  – è un mito dell’umanità anche se è nella Bibbia. Edipo che uccide il padre, sposa la madre e poi interpreta l’enigma della Sfinge è di nuovo un mito, un mito greco. E poi troviamo di nuovo Giuda, alla svolta. (…) Giuda è alla svolta dell’evoluzione, e con Giuda si compie la triplicità di questo inabissarsi dell’essere umano nel mondo della materia. (…) Questi tre miti li ho chiamati: tre passi dell’evoluzione di ogni essere umano….”

Pietro Archiati, dalla seconda conferenza del convegno “Il bene e il male – che cos’è?”

per ascoltare la conferenza:

Tintoretto, ‘Caino e Abele’


Il bene e il male – è pronto il podcast della prima serata di convegno

E‘ una vita che mi riprometto di dire cose importanti, fondamentali, per dar voce a un tipo di coscienza morale che emerge in questa umanità tutta nuova. Un’umanità che sta vivendo un passaggio enorme, da una morale della legge e della sottomissione – una morale dell’osservanza – a  una morale che deve ancora nascere, che sorge come un’aurora, dove il bene morale del futuro è unicamente ciò che l’essere umano fa a partire dalla sorgente della sua libertà e del suo amore….” Pietro Archiati, nell’autunno del 2007, iniziò con queste parole il convegno “Il bene e il male -Che cos’è?” Davanti all’affollatissima platea torinese parlò per tre giorni di Caino, Edipo, Giuda come ‘sconfitte che fanno vincere’. Parlò della sofferenza e della morte come ‘male che fa bene’, di Francesco d’Assisi (‘il bene in ogni uomo’) e di inferno e paradiso, come due stati di coscienza.

Come stiamo facendo via via per tutti i convegni di Archiati, anche di questo convegno torinese abbiamo preparato la traccia audio in podcast:  gratuitamente da ITunes, oppure scaricabile dal link riportato qui sotto, è pronta la prima conferenza del venerdì sera, dal titolo: “Il male e il bene – i vuoti da riempire”. Non appena saranno pronte le altre, ve lo segnaleremo su questo blog. Buon ascolto!

per ascoltare la conferenza

Gli audiolibri: Erica Macchi legge per noi ‘Il mondo delle fiabe’

Da qualche tempo stiamo sperimentando il nuovo filone degli audiolibri, che alcune case editrici stanno lanciando con titoli importanti (i classici, oppure gialli famosi) letti da attori conosciuti o bravi doppiatori. La nostra lettrice è Erica Macchi, che lavora come attrice di teatro, e regista, da molti anni. Nelle tendine in alto, in questa pagina, alla voce ‘Fiabe sonore’ potete già ascoltare ‘Rosaspina’, ‘La signora Holle‘, e il commento a ‘La signora Holle’ nella versione integrale. Adesso è scaricabile anche ‘II mondo delle fiabe’, l’ultima fatica di Erica, tratto da una conferenza di Pietro Archiati. Buon ascolto!

Per ascoltare ‘Il mondo delle fiabe’

Cultura cattolica e cultura laica: da oggi è scaricabile il primo podcast del convegno

Quale differenza c’è fra un cattolico e un laico? Oppure: quali e quante cose accomunano una persona che si definisce  ‘credente’ con una ‘non credente’?  Con l’intento di gettare un ponte tra questi due mondi, solo in apparenza lontanissimi,  Pietro Archiati, nel convegno  romano ‘Cultura cattolica e cultura laica’ del maggio 2007, costruisce insieme ai  partecipanti la strada per trovare tutto quello che un uomo ‘credente’ e uno ‘non credente’ hanno in comune fra loro. L’onestà intellettuale e i contributi attinti dalla scienza dello spirituale di Steiner portano a conclusioni luminose, mai  banali. Innanzi tutto, il cattolico e il laico hanno in comune il fatto – straordinario, nella sua essenza – di essere uomini. E, al di là di quanto possano professare a parole, entrambi sono uomini dell’oggi, la cui caratteristica principale sta proprio nell’avere perso l’esperienza diretta dello spirito e di vivere come reale solo ciò che li circonda: il mondo fisico. Al di là di questo, per l’uomo dell’oggi, non ci sono realtà vissute, ma soltanto ideologie, oppure ‘professioni di fede’ che al limite attestano una volta di più la nostalgia per aver perso il mondo dello spirito. La strada per ritrovarlo passa da una prospettiva nuova, come quella che Archiati presenta in questo convegno: una prospettiva  che può davvero riconciliare queste due culture, e rimarginare la  frattura profonda che si è venuta a creare in questi duemila anni di storia.

Per scaricare il primo podcast del convegno entra qui

Esseri straordinari: è pronto il podcast di tutto il convegno!

Dopo l’interruzione del servizio di podcasting, dovuto alla ristrutturazione del sito, riprendiamo il filo là dove l’avevamo lasciato:   l’ultimo file audio scaricabile gratuitamente è stato quello della terza conferenza del convegno ESSERI STRAORDINARI tenuto da   Pietro Archiati a Roma, nel maggio 2009, dal titolo “I demoni quali geni dell’ostacolo”. Ora sono pronti i podcast della 4  conferenza “La scala di luce degli angeli” e della 5, “La missione della decima gerarchia” (ogni conferenza, come  ricorderete, è divisa in quattro o cinque parti per renderla più ‘leggera’). Rendiamo così disponibile a quanti ci seguono la  possibilità di scaricare le tracce audio  dell’intero convegno, segnalandovi che tutti i nostri podcast sono anche disponibili  nell’omonima sezione su iTunes. Ci siamo ripromessi di offrirvi altri podcast con cadenza periodica: i prossimi saranno i due  convegni del   2007, Cultura cattolica e cultura  laica” (Roma) e “Il bene e il male” (Torino). Su questo blog troverete gli  annunci! Per scaricare i podcast di ESSERI STRAORDINARI