La morte mi sveglia! Il nuovo articolo di Letizia Omodeo su Joseph Beuys

Dopo il ‘cliccatissimo’ articolo di qualche tempo fa su Joseph Beuys, artista e uomo scomodo, provocatorio, anticipatore dei tempi, Letizia Omodeo ha tenuto anche conferenze su di lui. Ora Letizia ha scritto un nuovo articolo, pubblicato sul numero d’autunno della rivista ‘Artemedica’. Partendo da alcune considerazioni di Beuys sulla morte (di lei diceva: “Der Tod hält mich wach”, la morte mi tiene sveglio), Letizia si avvicina alla somma esperienza umana affrontandola da diverse angolazioni, e arricchendo il suo percorso di pensiero con brani di ‘La vita dopo la morte’ (libro tratto dall’omonimo convegno di Pietro Archiati). Perché, scrive Letizia, ‘E’ con parole semplici come queste, ma profonde, che l’autore ci inoltra via via nel mistero del cammino del post-mortem consentendoci di accompagnare i nostri cari, di non lasciari soli e di non restare soli, ma anche di portare luce su cosa ci aspetta quando lasceremo il mondo fisico in una comprensione sempre più gioiosa del senso della vita’

Qui per scaricare l’articolo intero (sul tasto ‘click here to start download from sendspace’)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *